Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Roubini scatenato su Twitter contro l’ipotesi-Alfano a Palazzo Chigi

<<L'Italia non era una democrazia, visto che Berlusconi controllava con stile mafioso la maggior parte dei poteri economici, finanziari, politici, dei media, dei giornali e della pubblicita'>>. E' solo l'ultimo e neppure il più pesante dei molti messaggi postati oggi su Twitter da Nouriel Roubini contro Berlusconi e i suoi ministri. Roubini, economista e professore alla Stern School della New York University, noto per essere stato tra gli economisti che hanno previsto con largo anticipo la crisi economica globale, ha attaccato violentemente il presidente del Consiglio italiano, nel giorno della votazione in Parlamento che ha visto il Governo Berlusconi perdere la maggioranza. L'economista, che ha seguito attentamente l'evolversi della convulsa giornata politica, non risparmia colpi e attacchi durissimi neanche ad Angelino Alfano, segretario del Pdl e in corsa per sostituire Berlusconi alla guida del Governo: <<Alfano e' il lacche' numero di uno Berlusconi: il suo unico compito e' stato quello di mettere il premier al riparo dai guai giudiziari, e ora vogliono promuoverlo a Palazzo Chigi per continuare a svolgere questa funzione>> e <<Sostituire Berlusconi con il suo primo lacche' è inaccettabile: l'Italia ha bisogno di un governo competente guidato da un rispettato e credibile leader>>, dice Roubini.

il resto potete trovarlo sul profilo Twitter dell'economista.