Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Bruxelles dà il via libera all’uso dei fondi strutturali per il credito d’imposta

La Commissione europea è pronta a dare il via libera per l’utilizzo dei fondi strutturali per finanziare parte del credito d’imposta previsto dalla Legge di stabilità 2016. La decisione sta per essere comunicata per vie ufficiali al Governo che aveva chiesto da tempo a Bruxelles l’autorizzazione. La Commissione porrà alcune condizioni: i fondi Ue potranno finanziare il credito d’imposta solo per i progetti coerenti con la S3, la Smart specialisation strategy, la strategia di specializzazione intelligente che ogni regione ha dovuto “costruire” come pre-condizione per poter accedere alle risorse del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr).  (l’articolo integrale nell’archivio del Sole 24 Ore)

Leggi anche:

Fondi europei; in arrivo 1,4 miliardi extra per l’Italia