Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Sull’Iran richieste eccessive dagli Usa alla Bce?

Proprio mentre tra le due sponde dell'Atlantico si dà il via al negoziato per un accordo di libero scambio, gli attriti commerciali tra Europa e Stati Uniti si irrigidiscono sulla questione Iran. Una proposta di legge che potrebbe essere presentata al Congresso americano la prossima settimana, sostenuta da parlamentari sia repubblicani, sia democratici, punta a chiedere alla Bce di impedire che banche e società iraniane utilizzino Target2, il sistema di pagamenti cross-border dell'istituto di Francoforte.

Un'ingerenza non da poco che rischia di ottenere l'effetto opposto, rompendo il fronte unito delle sanzioni contro l'Iran, come scrive Alessandro Merli sul Sole. Dalla risposta della Bce a Washington sembra evidente che si tratta di pretese eccessive.

Le sanzioni stanno creando notevoli difficoltà all'economia di Teheran, ma stanno anche rafforzando i legami economici tra l'Iran e la Cina, facendo terra bruciata per le imprese europee ma soprattutto per quelle italiane, come racconta Alberto Negri.