Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il “piano B” di Germania e Francia sull’euro: lo sapevamo già. Ma ora è in stand by

Nel fine settimana la stampa tedesca ha "rivelato" il piano segreto a cui stanno lavorando Angela Merkel e Nicolas Sarkozy per salvaguardare i propri paesi e le loro economie dal crollo dell'euro. La notizia è stata ripresa da tutta la stampa europea. Ma i lettori di questo blog sapevano già della sua esistenza. Lo avevamo scritto il 18 novembre.

La novità è che questo piano ora è in stand by, messo in crisi dal contagio che si è esteso alla Francia, al Belgio e che ha cominciato a interessare la stessa Germania.
Un dettaglio che in questo clima da… 2012 sembra insignificante ma è un'ulteriore conferma è l'effetto che questa manovra ha avuto sull'infinita trattativa per la formazione del nuovo governo in Belgio: l'accordo ha rischiato di saltare quando ormai sembrava fatto, anche per il timore che un esecutivo guidato dal socialista di origini italiane Elio Di Rupo potesse diventare un ostacolo all'operazione.

  • Valerio |

    Ma scusate.. invece di trovare o di inventare nuove tasse,e se il tumore dell’Italia e’ l’evasione: Ma e possibile che non sia venuto in mente di pagare solo ed esclusivamente con carta elettronica come bancomat e carte di credito dal semplice caffe’ al conto del dentista? e per importi piu’ importanti le transazioni bancarie? cosi oltre all’evasione uscirebbe anche il lavoro nero. si dice che il l’evasione ammonta a 270 miliardi una cifra importante! allora perche’ non si lavora su questa strada? mi sono risposto da solo.. e che forse i primi ladroni sono i politici..

  Post Precedente
Post Successivo